//
stai leggendo...
Chiesa Cattolica, Guerre, Italia, MASSONERIA, Politica, Storia

[VIDEO] Pio XII: I Turchi moderni sono i Comunisti. O con Dio o contro Dio!

pio-xii-benedicente

Seguici su:

 fb yt g+ tw

di CdP Ricciotti.

In questo breve video dell’Istituto Luce, italiano/inglese, si evidenzia tutta la cattolicità della Chiesa incarnata dal Sommo Pontefice Pio XII.

La folla lo acclama: unica autorità religiosa, morale e politica rimasta a Roma, impavido e fedele a Dio, durante l’occupazione neo-pagana dei nazisti.

Mette incessantemente al servizio del popolo gli uffici del Vaticano per rintracciare profughi e dispersi: “unico aiuto concreto”.

Un Pontificato “segnato dalla storia. Pio XII si alza alle 5:00 e non va a dormire prima dell’1:00 di notte”.

Decisionista, dice: “Io non voglio collaboratori ma esecutori”.

Tanta operosità: “Gli orrori della guerra non dovranno più essere, per questo è necessario ricreare una potente Civiltà Cristiana fondata su valori forti, tradizionali, indiscutibili”.

Le parole d’ordine di Pio XII sono: “Risveglio del popolo Cristiano, fuoriuscita dal letargo, costruzione di una res-publica Christiana“.

Il Papa invita a “cattolicizzare la società in tutti i settori: dal cinema alla stampa, dalla moda allo sport, dalla radio alla televisione, dalla scuola al tempo libero”.

Alle soglie delle prime elezioni, Pio XII fa un discorso memorabile. Lo sguardo sul colonnato del Bernini è impressionante: “sembra quasi una piazza d’armi, un esercito schierato, pronto all’obbedienza e al combattimento”.

Pio XII, alzando gli occhi al cielo, scandisce con tono apocalittico: “O con Dio, o contro Dio!“.

Primo Luglio 1949, la Santa Sede scomunica coloro i quali professano la dottrina comunista, definita: “materialista e anti-Cristiana”.

In quegli stessi giorni Pio XII beatifica, con una maestosa cerimonia, Papa Innocenzo XI, “lo elegge a suo modello, l’ultimo difensore della Cristianità contro i Turchi alla metà del 1600: i Turchi moderni sono i Comunisti“.

Al Giubileo del 1950 una marea umana si riversa a Roma per rendere onore a Pio XII (riprese aeree nel video).

Primavera del 1952, elezioni al Comune di Roma: “Pio XII chiede a De Gasperi di formare un blocco di centro-destra con i monarchici ed il MSI contro i Social-Comunisti”.

De Gasperi rifiuta categoricamente: “I suoi rapporti con la Santa Sede sono per sempre compromessi”.

Pio XII rifiuta il Patto Atlantico e rifiuta di intervenire, nonostante le insistenze americane, nella vicenda della guerra di Corea.

Allontana Montini da Roma: troppo vicino alle posizioni di De Gasperi, in pratica un democristiano/democratista (cattocomunista in “forma embrionale” o sotto mentite spoglie).

Pio XII: “il Papa della Chiesa militante”.

Infine proclama il dogma dell’Assunta: ultimo dogma della Chiesa prima dell’occupazione del modernismo vaticanosecondista!

Pare che Roncalli disse: “farò l’opposto di Pio XII”, così nasce la “primavera conciliare”.

VIDEO

Cattura

Fonte

Vedi anche 

“Come il Giudaismo si é Infiltrato in Ambiente Cattolico”

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: