//
stai leggendo...
Esteri, GeoPolitica, Mondo, Politica

Russia: firmata legge che non riconosce l’efficacia delle sentenze della Corte UE

 

putin-750x500

Seguici su:

 fb yt g+ tw

Il Presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge che dispone il diritto della Corte Costituzionale della Federazione Russa di non riconoscere l’efficacia in Russia delle sentenze dei Tribunali internazionali, se queste violano il principio della supremazia della costituzione russa. La legge è stata pubblicata sul portale ufficiale ed è entrata in vigore.

«A seguito dell’esame di un ricorso la Corte Costituzionale della Federazione Russa può adottare una delle seguenti decisioni: 1) Sulla possibilità di escludere, in tutto o in parte, in conformità con la Costituzione della Federazione Russa, decisioni di organi giurisdizionali internazionali sulla protezione dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, adottate sulla base delle disposizioni di un trattato internazionale con la Federazione Russa nell’interpretazione dell’organo giurisdizionale internazionale per la protezione dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali in relazione alla causa per la quale è stata presentata istanza alla Corte Costituzionale della Federazione Russa» viene detto nel documento.

Il documento è stato redatto in esecuzione delle decisione della Corte Costituzionale del 14 luglio, nella quale è stata chiarita la questione relativa all’esecuzione delle sentenze della Corte Europea dei Diritti dell’uomo (CEDU) in ogni singolo caso individuale nonché il fatto che le sentenze della CEDU saranno oggetto di esecuzione solo laddove queste soddisfino pienamente il riconoscimento della supremazia della Costituzione russa.

Il progetto di legge è stato posto in discussione il 18 novembre. La Duma di Stato ha varato la legge il 4 dicembre. La legge è stata praticamente votata all’unanimità dai Deputati della Duma di Stato. «A favore hanno votato 436 parlamentari, «contro» 3 – Dmitrij Gudkov, Sergej Petrov in aula e Il’ja Ponomarev (per delega).

http://bg.ru/society/news/7214/  Comunicati Russia

——————————-

Il problema è attuale e delicato. La Corte Europea per i Diritti Umani di Strasburgo (Strasbourg-based European Court of Human Rights, ECHR) emette sentenze legalmente vincolanti. La Corte Europea per i Diritti Umani è fortemente ideologizzata, con una matrice culturale hegeliana davvero difficilmente riscontrabile altrove e nella storia. Leggi l’articolo del Prof.   >>>>>>> Giuseppe Sandro Mela.

Fonte

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: