//
stai leggendo...
Esteri, Europa, GeoPolitica, Guerre, Manipolazione, Politica, Storia

McCain senza vergogna. “Gli Usa decideranno se e quando l’UE potrà abolire le sanzioni contro la Russia”

John-Mccain-600x350

Seguici su:

 fb yt g+ tw

 

l senatore repubblicano John McCain ha detto in un’intervista all’agenzia Sputnik che saranno gli Stati Uniti a decidere quando l’Unione europea potrà abolire le sanzioni economiche contro la Russia, anche se questa misura è costata milioni di perdite ai 28 paesi membri dell’Ue..
“Ovviamente c’è molto dibattito tra gli europei per abolire le sanzioni. Molti paesi (della UE) stanno cercando una via d’uscita”, ha detto McCain. “Da mesi, in molti paesi, soprattutto in Germania, c’è un’enorme pressione per il sollevamento delle sanzioni”, ha aggiunto.
Tuttavia, “la decisione finale dei paesi europei su questo tema dipende in qualche misura dal governo degli Stati Uniti”, ha detto il senatore repubblicano, aggiungendo che gli Stati membri dell’UE intendono discutere la revoca delle sanzioni contro la russia alla Conferenza internazionale sulla Sicurezza di Monaco di Baviera che si terrà la prossima settimana.
“Questo non è ufficialmente un tema della conferenza, ma ci saranno molte conversazioni tra i rappresentanti europei”, ha detto McCain.
Nel mese di luglio 2014, l’Unione europea e gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni  contro la Russia a seguito della situazione in Ucraina, che sono state ampliate ed estese in diverse occasioni. Nel mese di agosto dello stesso anno, la Russia ha introdotto, in risposta, un pacchetto di sanzioni, tra cui un embargo alimentare.
isis-leader-al-baghdadi-mccain
McCain insieme all'ex "ribelle moderato" attuale capo ISIL Al Baghdadi
Diverse nazioni europee non sono soddisfatte delle misure adottate nei confronti di Mosca e delle rappresaglie che  hanno provocato perdite di miliardi di euro nel commercio con la Russia. Nel mese di gennaio il ministro delle Finanze francese ha ammesso che Parigi lavorerà in modo che le sanzioni possano essere revocate nella prossima estate.
I rappresentanti della Camera di Commercio tedesco-russa AHK sono convinti che le sanzioni contro la Russia dovrebbero essere riviste, perché “l’effetto politico di queste misure non è noto” e compromette seriamente l’industria tedesca. L’Italia lo scorso dicembre ha ritardato la decisione dell’UE di estendere le sanzioni economiche, chiedendo che il blocco discutesse di questa misura.
Il vicepresidente Joe Biden, ha ammesso in passato che il governo degli Stati Uniti ha forzato l’Unione europea ad imporre sanzioni contro la Russia, nonostante il rischio di danni economici. Fonte
Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: