//
stai leggendo...
Chiesa Cattolica, Manipolazione, MASSONERIA, Politica, Storia

“LA MASSONERIA ECCO IL NEMICO!” Papa Leone XIII.

Direttive del Gran Maestro della Massoneria ai Vescovi cattolici massoni, per distruggere la chiesa cattolica

( effettive dal 1962 )

Tratto da “La Massoneria e la Chiesa Cattolica” del Sacerdote Luigi Villa:

l’uomo a cui San Pio da Pietrelcina affidò il compito di combattere

la massoneria infiltratasi nella Chiesa Cattolica

Cattura

Seguici su:

 fb yt g+ tw

«La menzogna è la loro legge; il Demonio è il loro Dio; il loro culto è ciò, che vi ha di più vergognoso». (Pio VIII, in enc. “Traditi” del 1829)

«Sono quattrocento anni che noi scalziamo il cattolicesimo, la macchina più forte che sia stata inventata in fatto di spiritualismo. Essa è solida ancora, disgraziatamente; la Rivoluzione è il trionfo dell’uomo su Dio!». (Lafargue – al Congresso di Liegi, nel 1865)

apprendista-giuramento-massoneria

Cos’è la Massoneria? .. Quasi nessuno ha le idee chiare sulla Massoneria. Ne diamo un abbozzo della nascita, dell’organizzazione e degli scopi. I più, la credono una Associazione di mutua assistenza; altri, la rievocano come una raccolta di assassini politici, coi quali ha abbattuto numerosi Regni e Imperi, Teste coronate, da Luigi XVI a Nicola II e all’Impero Asburgico, assieme alle loro Famiglie reali. E così via. Perciò, diamo un breve schema di essa, benché non sia facile dare in poche linee un’idea alquanto adeguata della sua realtà assai complessa. Radunando gli elementi principali, iniziamo col dire che è una “società segreta” che forma i suoi iscritti con una “iniziazione” che li imbeve delle proprie massime che poi, a loro volta, devono iniettare nella società in cui vivono. Fu fondata a Londra l nel 1717 dal pastore protestante.  Nacque così la massoneria moderna. 1124 giugno 1717, festa di S. Giovanni Battista, sotto la presidenza del medico e pastore calvinista francese Anderson, su alcuni membri di corporazioni cristiane di arti e mestieri (donde il nome “freemaçon, fran-maçon, libero muratore), affiancati, prima, e poi sostituiti ai veri costruttori da autentici politicanti, che presero, in parte, le strutture e terminologie, alterandone, però, completamente lo spirito, tanto da diventare una organizzazione del tutto diversa. Così, l’impalcatura gerarchica venne divisa in tre gradi fondamentali: di “apprendista” (compagno, maestro), di “simbolismo” (squadra, cazzuola, grembiule, regolo, compasso, ecc … ), di “terminologia”, e di altri elementi. Lo spirito e gli scopi divennero, in fretta, completamente diversi. Mentre nel Medio Evo le corporazioni di muratori (ai quali si devono le bellissime cattedrali!) erano difesi e benedetti dai Papi, i quali ne curavano non solo gli interessi materiali, ma anche quelli spirituali, con l’assistenza religiosa ed anche caritativa. La nuova società massonica, invece, svolgerà una intensa attività politica per il trionfo dei principi massonici negli Stati, nella società, mettendo al bando tutto ciò che era cattolico, all’insegna del “naturalismo”. L’origine cattolica, quindi, era sparita del tutto. Mentre si diffondeva, poi, si imbeveva di altri elementi dottrinali e organizzativi, attinti a preesistenti società segrete ed iniziatiche, come l’antichità ebraica, le sètte gnostiche orientali. Ecco perché tra i loro gradi si trovano, ora, quello di “Gran Maestro Architetto”, di “Principe di Rosa Croce”\ di “Gran Pontefice”, o “Sublime Scozzese”, ecc.

Teofilo Désaguiliers, membro della “Royal Society”, alla taverna “All’Oca e al Girarrosto” si costituì la Gran Loggia di Londra (che diventerà poi la Gran Loggia d’Inghilterra, e successivamente la Gran Loggia Madre del Mondo), costituita da quattro logge londinesi: L’Oca e la Graticola (The Goose and Gridiron), la Corona (The Crown), il Melo (The Appie Tree) e la Coppa e L’Uva (The Rummer and Grapes). Concludendo, sottolineiamo che quando Anderson fondò la Gran Loggia di Londra, servendosi di alcune Logge dissidenti, non fece altro che rompere la Fede con la Tradizione cristiana. Staccatosi, così, dall’albero della Chiesa Romana, cominciò un’altra esistenza autonoma, sì da poter dire, ora, che la massoneria non ha più nulla di cristiano. Come vedrete nelle seguenti pagine del nostro libro.

c

Simbologia massonica. Oltre il Compasso e la Squadra, principio attivo (mascolino) e passivo (femminino), la “Stella a cinque punte”, nelle sue due posizioni con punta rivolta verso il basso e verso l’ alto esprime i tre Culti: del Fallo, dell’Uomo e di Lucifero; la lettera “G” si conforma ai tre Culti, col significato di “Generazione”, “Gnosi” e GADU”; i numeri (delle foglie) 3, 5, 7 sono i numeri dell’Apprendista, del Compagno del Maestro.

Royal Objects Go On Display At The Freemasons Hall

Tempio massonico a Londra: la “Freemsons Hall”, da oltre due secoli sede centrale della Massoneria inglese. La “Stella a cinque punte” campeggia sull a parte più alta dell ‘edifi cio.

«Il principale ed ultimo dei fini della Massoneria è distruggere dalle fondamenta tutto l’ordine religioso, nato dall’istituzione cristiana, e creare un nuovo ordine, a suo arbitrio, che tragga fondamenti e norme dal materialismo». (Leone XIII, in “Humanum genus”)

DOCUMENTI MASSONICI Nella “Lettera dei Capi Incogniti a Giuseppe Garibaldi”, si legge: – «La Massoneria è la Rivoluzione in azione, una cospirazione permanente contro il dispotismo politico e religioso. L’uomo è, ad un tempo, Dio, Pontefice e Re di se stesso. Né la legge, né la Religione possono imporsi all’uomo; e siccome esse lo annientano privandolo dei suoi diritti più preziosi, sono assassini, di cui abbiamo giurato di trarre terribile vendetta; sono nemici, ai quali abbiamo giurato una guerra ad oltranza e senza tregue; una guerra a morte! Di questi nemici, la più infame è la religione. Uccidendo la religione noi avremo nelle nostre mani la legge e la proprietà. Stabilendo sui cadaveri di questi assassini la religione massonica, avremo rigenerato la società. Tu sei a te stesso: Dio, Pontefice e Re. La tua Ragione è la sola regola del Vero. I tuoi appetiti, i tuoi istinti, sono l ‘unica chiave del progresso e della felicità»!

– In una “Istruzione” segreta si legge: «Il nostro scopo è quello della rivoluzione francese: l’annichilimento della Chiesa cattolica e perfino dell’idea cristiana … La rivoluzione è il trionfo dell’Uomo su Dio. Per questo, oltre al controllo della finanza e dell’economia, con la stampa in mano avremo tutto. Impadroniamoci della stampa, ed in breve tempo governeremo e dirigeremo le sorti del mondo intero. Tertulliano diceva che il sangue dei martiri è seme di cristiani. Non facciamo martiri, ma popolarizziamo il vizio nelle moltitudini. Alla gioventù bisogna mirare: bisogna sedurre i giovani! Corrompere, corrompere! La Chiesa cade solo con la corruzione! È necessario che noi attiriamo la gioventù, senza che se ne accorga … Il cattolicesimo, non teme la punta del nostro pugnale, ma può cadere per mezzo della corruzione. Non stanchiamoci dunque mai di corrompere; popolarizziamo il vizio nelle moltitudini. Che lo respiriino dai cinque sensi, che lo bevano, che se ne saturino…fate dei cuori viziosi e non avrete più cattolici ..• Noi abbiamo intrapreso la corruzione in grande. Noi miriamo alla corruzione della dottrina e dell’etica cristiana. Corruzione del popolo per mezzo del clero, e del clero per mezzo nostro. Fate che il clero cammini sotto la nostra bandiera, credendo di camminare sotto la bandiera di Dio. La corruzione deve condurci al seppellimento della Chiesa».

aa5b6dffaf3fe4346ac41dec11f40f91

– In un altro documento si legge: «Abbiamo cominciato a realizzarlo (il “piano”) alla perfezione con il cinema, le pubblicazioni porno a basso prezzo, libri con storie di sesso e di violenza, ed ora con la televisione … essa ci riserva un auditorio immenso. Sarà anche il mezzo migliore per avvicinare i bambini, così, graduando progressivamente

l’immoralità, avremo il possesso di tutta la gioventù. I giovani, dal loro risveglio al loro coricarsi la sera, avranno la testa piena di violenza, di sesso, omicidi, magia: tutto questo per allontanare dal loro animo immagini religiose. Così i bambini saranno disorientati; poi, introdurremo costumi sfrontati, scene licenziose, per distruggere il pudore». Ecco la scientificità del piano distruttore: «l cristiani si sciupino prima del matrimonio (sesso precoce); non giungano al matrimonio (disoccupazione giovanile programmata); se vi giungono, lo frantumino (facilità di divorzio); non facciano figli (propaganda dei contraccettivi, aborto libero, unioni gay); se i figli sono in arrivo, siano uccisi (aborto); se sono allevati, non siano educati cristianamente (guerra agli asili, scuole e istituti educativi religiosi, guerra alla religione nelle scuole e ai giornali e TV religiosi), e se qualcuno scampa: sia emarginato dalla vita sociale (divisione delle forze politiche dei cristiani e loro espulsione dai posti di comando)».

CORROMPERE I GIOVANI

“Tutti i confratelli massoni dovranno riferire sui progressi di queste decisive disposizioni. Rielaborate nell’ottobre 1993 come piano progressivo per lo stadio finale. Tutti i massoni occupati nella Chiesa debbono accoglierle e realizzarle. Leggi tutto

 

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: