//
stai leggendo...
Chiesa Cattolica, Economia, Europa, Mondo, Storia

LA CHIESA CATTOLICA CHE LA TV E LA STORIA NON RACCONTA

Una raccolta di articoli e video che dimostrano quanta disinformazione gira nei confronti della Chiesa e della sua storia. Complici di ciò, i grandi mass media, che attraverso la televisione e storici poco attendibili, libri e documentari…quotidianamente ci imbottisce di storie e luoghi comuni anticattolici. E’ doveroso, quindi, dare un taglio e cominciare a dire come stanno le cose…

vignetta-15-ottobre

Seguici su:

 fb yt g+ tw

 

Sono circa 10mila i missionari italiani nel mondo. Religiosi, suore ma anche laici, in tutti gli angoli della terra per dare il loro aiuto ma soprattutto la loro testimonianza cristiana. Sono in Africa, Asia America Latina, Oceania, ma anche nella vicina Europa, divenuta anch’essa, soprattutto a causa della crisi economica, “terra di missione”. L’età media di chi ha scelto di partire si è alzata con il tempo: oggi è di 63 anni. A tracciare una radiografia del mondo delle missioni italiane è la rivista “Popoli e missione”, nata con le Pontificie Opere Missionarie e oggi espressione di Missio, fondazione della Cei. Pochi i giovani e soprattutto un trend in costante calo dai primi anni ’90, quando si toccò il record di 20mila presenze di missionari italiani all’estero. Stando ai dati degli archivi storici nel 1934 l’Italia aveva 4.013 missionari, nel 1943 erano 7.713, nel 1954 più o meno quanti ce ne sono oggi, 10.523, fino a toccare i 16.000 negli anni Ottanta, e oltre 20.000 nel 1991. A partire da allora il calo. E alla rivista lo spiega bene il padre comboniano Alberto Pelucchi: “Oggi i giovani ci ammirano, ci stimano ma non ci imitano. La solitudine, l’incomprensione, il lottare possono anche fare paura”. Ma nel calo generale è la componente dei religiosi e delle religiose che si è assottigliata negli anni, forse anche a causa della generale crisi vocazionale. Mentre il numero di laici che vengono inviati dalla chiesa lontani dalle loro case è in costante aumento e anche la loro età media è decisamente più bassa: il 58% è sotto i 40 anni e meno di uno su 4 ha superato la soglia dei 50 anni. Quasi il 56% sono donne e il 60% è sposato. Tanti partono con il coniuge e con i figli. Il 55,7% dei missionari laici è in Africa, il 38,6% in America latina. Tra coloro che partono ci sono anche sacerdoti diocesani che vengono mandati all’estero per un periodo dal proprio vescovo a svolgere il ministero in una missione. Sono i “Fidei donum”.
Diecimila i missionari italiani nel mondo
https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/diecimila-missionari-italiani-nel-mondo

ABBIAMO MAI PENSATO QUANTI SONO I MISSIONARI UCCISI OGNI ANNO NON PER IL WELFARE MA PER CRISTO?
http://www.iltimone.org/31861,News.html
✱✱✱✱✱✱✱
 

Il classico luogo comune: “se la Chiesa vendesse tutti i suoi beni si potrebbe estinguere la fame nel mondo”. Certo, e una volta smaltiti i beni torniamo a strisciare ai piedi dei banchieri.

Evidentemente non conoscono la dinastia Rothschild

➊ controlla il 98% di tutte le Banche Centrali che emettono moneta nel mondo. E da questa morsa non scampa nemmeno lo IOR. Vedi:

Ratzinger non poté “né vendere né comprare”
(http://www.maurizioblondet.it/ratzinger-non-pote-ne-vendere-ne-comprare/)

➋ controlla più del 95% di tutti i mass media del mondo.

➌ possiede oltre il 70% di tutte le ricchezze del mondo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Rothschild

Se vogliamo sfamare il mondo dobbiamo riprenderci la sovranità monetaria! Giacinto Auriti disse:

“I Popoli del Terzo Mondo prima di essere dilaniati dalla fame sono dilaniati dal debito. 50.000.000 di uomini muoiono di fame ogni anno, non per mancanza di derrate alimentari, ma del denaro per comprarle”.

Non avendo la possibilità di restituire il denaro i banchieri si appropriano dei terreni! Ed è quello che succederà anche a noi, (e già in corso) i banchieri si stanno impadronendo dei beni reali attraverso la truffa del debito pubblico. Leggi l’articolo:

SISTEMA MONETARIO: CAPIRE IL MONDO

Vedi anche: La Chiesa, la ricchezza e la fame nel mondo…, ecco un’ottima risposta

✱✱✱✱✱✱✱

 

Articoli correlati
Annunci

Discussione

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Per il 95% (o 99%) la Chiesa è SANA! | NUTesla | The Informant - 24 febbraio 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: