//
stai leggendo...
Chiesa Cattolica, Mondo, Salute, Scienza

IL ROSARIO: MEDICINA PER TUTTI!

La nostra è una civiltà strana, piace o va di moda praticare lo yoga, ed è da bigotti recitare il Rosario, per molti è roba da vecchietti. Questo perché gli occidentali non conoscono le proprie tradizioni, e allora si rincorrono nuove pratiche, si rimane affascinati, specialmente da quelle orientali… Potremo mettere in pratica molto più facilmente la recita e la meditazione consapevole del Rosario, non credenti compresi, non è una argomento che riguarda solo i cattolici (praticanti), piuttosto che stare dietro a pratiche sconosciute. Che poi in sostanza, il Rosario è il nostro “yoga”. Ed è potente ed efficace nella misura in cui ci crediamo. 

Woman holding rosary.

Seguici su:

 fb yt g+ tw

 

La pratica del Rosario ha una parentela storica con pratiche religiose degli Arabi, le quali, a loro volta, sono state apprese dai monaci tibetani e dai maestri di yoga indiani. Queste grandi religioni – induismo, buddismo, islam – hanno in comune anche una fattispecie di “corona”, una serie di grani tenuti insieme da una cordicella. L’uso e il suo significato è diverso.

 

Ecco perché anche la ripetizione delle preghiere, e il Rosario lo è per antonomasia, è via pedagogica al nostro rapporto con Dio. Certo qui parliamo non della ripetizione pura e semplice, della meccanica della parola, ma di quella ripetizione che fa scendere nel profondo di noi stessi, esattamente come fanno i buddisti che a iosa ripetono le stesse frasi fino a farle diventare substrato del loro stesso inconscio. Questo substrato poi, una volta consolidato, dirige le altre componenti immaginifiche che suggono alla razionalità e dirigendole fornisce struttura alla personalità. L’agire della ripetizione nel mondo orientale ha proprio questo scopo. Non per nulla anche nelle recenti innovazioni psicoterapeutiche si è venuta valorizzando questa scoperta tanto antica ma sempre nuova della ripetizione di un medesimo gesto o di una frase semplice che si fa spazio nella mente e nel cuore del recitante.

 

 

Il Rosario fa bene al cuore

 

Il Rosario, prima d’essere una formula ripetitiva, è una preghiera, un gesto d’amore. E l’amore non è mai monotono, per sua natura è ripetitivo. Uno studio scientifico compartivo sull’effetto del Rosario sui ritmi cardiovascolari automatici, ha confermato il valore terapeutico del Rosario proprio per la reiterazione della stessa preghiera e delle stesse parole. L’oggetto di questo studio è stato così concepito: “Verificare se le formule ritmiche come il Rosario… possano sincronizzarsi e rinforzare gli intrinseci ritmi cardiovascolari e modificare la sensibilità alla baroflessione”. Le conclusioni dello studio sono state: “Le formule ritmiche che implicano sei respiri per minuto inducono effetti psicologici e probabilmente fisiologici favorevoli”. Per saperne di più…

L’efficacia del Rosario trova fondamento nella ripetitività della preghiera di Gesù. “La ripetizione meccanica delle Ave Maria – ha scritto E.-H. Schillebeeckx – risveglia verità salutari precedentemente acquisite, rimesta nelle ceneri di una vita religiosa anteriore. La preghiera ha una potenza positiva esplosiva sulla salute psichica e fisica della persona, aumenta le difese, rasserena, mette il cuore in pace con Dio e con i fratelli. Abbiamo bisogno di imparare a pregare. Non ne sappiamo mai abbastanza.

VEDI: Voyager RAI2 – La Forza della Preghiera

Da Wikipedia-Meditazione cristiana

 Articoli correlati

LA VERA BATTAGLIA SI COMBATTE DENTRO DI NOI

Ritornare alla Preghiera e uscire dalle ideologie: la ricetta contro il Caos Mondialista

5 SANTI CHE HANNO LOTTATO IN MODO STRAORDINARIO CONTRO I DEMONI

LA MERAVIGLIA DELLA COMUNIONE SPIRITUALE

LE REGOLE DEL DISCERNIMENTO SECONDO SANT’IGNAZIO DI LOYOLA

IL MONDO ASCOLTI E LEGGA

LA CHIESA CATTOLICA CHE LA TV E LA STORIA NON RACCONTA

L’INFINITA MISERICORDIA DI DIO. Dalle Omelie del S. Curato d’Ars

IL BUON USO DEL TEMPO

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: