//
stai leggendo...
Esteri, GeoPolitica, Guerre, Manipolazione, Mondo, Politica, Storia

RON PAUL, HAMAS È STATO CREATO DA ISRAELE

In un intervento politico Ron Paul esprime una sorta di “mea culpa” sull’operato degli Stati Uniti all’estero. Ricorda come gli americani finanzino entrambi le parti nei vari conflitti in Medio Oriente. In particolare si esprime sul conflitto israelo-palestinese e su come l’America abbia lasciato libera mano ad Israele, nell’incoraggiare la formazione di Hamas, si avete capito bene! All’inizio, spiega nel suo intervento, doveva essere un’opposizione a Yasser Arafat. Ma poi continua Ron Paul, la cosa è sfuggita di mano, proprio come è successo con Bin Laden negli 80 quando era nostro alleato contro i sovietici…

Ron Paul Hamas Israele

Seguici su:

 fb yt g+ tw

Anche secondo lo storico israeliano Zeev Sternell Hamas è stata voluta dai governi israeliani per fermare l’ascesa dell’OLP – l’Organizzazione per la Liberazione della Palestina di Yasser Arafat – spingedogli contro una parte del popolo palestinese. Divide et impera, la tattica di sempre.
Considerando che anche Al Qaeda è stata creata dalla CIA e dal governo americano – è stato ammesso perfino dal segretario di Stato Hillary Clinton ma era già ampiamente documentato – e che l’Occidente sia solito allearsi con tiranni, dittatori e criminali di guerra, la cosa mi sembra più che possibile.

Sebbene ci sia chi sostiene che il fanatismo islamico è il risultato delle nostre operazioni politiche e militari nei paesi musulmani – e ciò è vero – il problema dell’estremismo islamico non sarebbe così rilevante se i nostri governi non supportassero e finanziassero proprio quei gruppi estremisti che, a detta loro, dicono di combattere per la nostra sicurezza.

La creazione dei propri nemici da parte dei governi occidentali è evidente, come anche il motivo per cui ciò viene fatto: creare il nemico permette di giustificare azioni ed interventi che altrimenti agli occhi dell’opinione pubblica non sarebbero giustificabili.
Al Qaeda ha permesso ai nostri governi di invadere nazioni sovrane senza lo straccio di una prova e di bombardare civili a go-go, grazie al tacito consenso fornito dall’onda emotiva di gente impaurita ed incazzata, che ha approvato senza battere ciglio qualsiasi crimine di guerra in Iraq ed Afghanistan.
La scusa di Hamas consente ad Israele di continuare ad occupare le terre dei palestinesi, espandere ad oltranza i propri confini, abbattere le case, imprigionare uomini e bambini per motivi politici, bombardare indiscriminatamente Gaza

Se l’opinione pubblica è convinta che i cattivi sono gli altri e vanno combattuti a qualsiasi costo, il governo potrà usare ogni genere di mezzo per combattere i nemici del popolo. Questi mezzi oggi includono armi vietate dalla Convenzione di Ginevra, torture e detenzioni illimitate senza accuse nè processo e mille altri diritti violati.

Vedi:

Siria. la guerra sporca dell’Occidente e non solo

Iraq, Fallujah – La Strage Nascosta

GAZA, uso armi non convenzionali (inchiesta RAI 2009)

This Is My Land… Hebron (Documentario)

Tratto da 

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: